Come aumentare le prenotazioni dirette dal tuo sito ufficiale

aumentare le prenotazioni dirette in hotel attraverso strategie di disintermediazione

Molti albergatori mettono in atto diverse strategie per aumentare le prenotazioni dirette del proprio hotel.

Le novità sono sempre dietro l’angolo e restare aggiornati è d’obbligo. Di seguito vi forniamo 3 consigli da cui partire per aumentare le prenotazioni dirette.

È ormai dato per assodato che gli utenti prenotino i loro viaggi partendo principalmente da una ricerca online.

Le statistiche parlano di 4 persone su 5 che compiono l’iter di acquisto/prenotazione esclusivamente via internet.

Lo evidenzia una ricerca dell’Osservatorio Innovazione Digitale nel Turismo del Politecnico di Milano che fornisce una serie di dati che inquadrano dettagliatamente questo trend:

  • l’84% degli italiani prenota online, l’83% effettua ricerche;
  • il 39% dei turisti online risponde alle sollecitazioni commerciali post-viaggio;
  • il 37% scrive recensioni e il 34% condivide l’esperienza di viaggio;
  • la prenotazione online è effettuata partendo dai motori di ricerca (45%), seguiti da siti di prenotazione e comparazione di alloggi e mezzi di trasporto (34%) e di recensione (31%) e, solo in ultima battuta, dai siti dell’alloggio (19%). Partendo da questi dati possiamo parlare di quali accorgimenti adottare per incrementare il numero di prenotazioni sul sito della nostra struttura.

Il sito aiuta ad aumentare le prenotazioni dirette

Sembrerà banale, ma molto spesso è proprio il sito il motivo per cui gli utenti non prenotano. Il sito della struttura ricettiva deve essere moderno, con testi chiari e leggibili e comandi facili da raggiungere. Invece, ci si imbatte spesso in siti mai aggiornati, con poche informazioni mal presentate e un aspetto grafico che disincentiva la lettura di qualsiasi informazione. Le immagini devono essere di alta qualità, possibilmente scattate da professionisti, e devono mettere in evidenza le peculiarità della vostra struttura. Si tratta di un elemento sottovalutato, ma una foto di qualità ha sempre un grande impatto sugli utenti. Altrettanto importante è ottimizzare il sito dal punto di vista della SEO, in modo tale da risultare più in alto possibile nei risultati di ricerca. Il sito deve anche essere mobile friendly, ossia ottimizzato per chi intende prenotare tramite lo smartphone, ad esempio.

Avere un sito difficilmente accessibile da dispositivi mobili significa perdere un bacino di utenza considerevole. Le statistiche del gestionale Slope parlano del 53% di utenti che consultano il booking engine delle strutture da dispositivi mobili.

Utilizzo dei social media e domanda latente

Un po’ di pubblicità non fa mai male. E se non si intende ricorrere ad annunci a pagamento o incaricare dei professionisti, la creazione/gestione dei profili social della struttura può essere una buonissima soluzione per aumentare le prenotazioni dirette. Tuttavia, utilizzare i social network per il proprio business non significa creare dei profili e gestirli senza avere le idee chiare o, ancora peggio, lasciare le pagine “deserte” e non rispondere agli utenti. In tal caso l’attività diventerà controproducente perché darà l’impressione di poca professionalità. Anche se non effettuata da professionisti, la gestione degli account social impone la pianificazione di un’attività mirata a raggiungere i potenziali clienti, la proposizione di argomenti di discussione, la comunicazione con i clienti e tutta una serie di accorgimenti volti a potenziare la propria immagine in rete. Insomma: è necessario studiare un po’, ma i risultati sono assicurati.

Booking engine per aumentare le prenotazioni dirette

L’elemento fondamentale per aumentare il numero di prenotazioni dirette sul sito di una struttura ricettiva è senza dubbio il booking engine. Non basta, però, un qualsiasi booking engine: serve uno strumento dotato di specifiche caratteristiche. Innanzitutto il collegamento con un back office, ossia un pannello di controllo deve essere completo (permettendovi di gestire le vostre tariffe, disponibilità, offerte, codici sconto…) ma anche semplice da utilizzare. Deve inoltre fornire dati da processare ed analizzare così da poter affinare sempre di più le vostre strategie di marketing. Un buon booking engine deve essere pienamente integrato nel sito della struttura (il brand della struttura deve essere coerente tra sito e booking engine). In questo modo si otterrà una call to action molto efficace a beneficio delle prenotazioni sul nostro sito.

Altro aspetto importante è legato ai sistemi di pagamento. Il booking engine ideale permette all’utente di pagare con più metodi possibile e – soprattutto – rispetta i più alti standard di sicurezza delle transazioni.

Con il software gestionale Slope hai sempre sotto controllo ogni aspetto del tuo hotel.

Articoli consigliati