Come sfruttare i metasearch | Podcast Ep.21

Come sfruttare i metasearch prenotazioni dirette

Cosa sono i metasearch? Come possono essere utilizzati i metasearch per aumentare le prenotazioni dirette? Quali possono essere le strategie di vendita da applicare? 

Nella ventunesima puntata del podcast Ospitalità 4.0 vi parleremo di metamotori, cercando di analizzare vantaggi e svantaggi di questi strumenti, valutando se vale la pena investirci tempo e soprattutto denaro.

Come funzionano i metasearch?

Il metasearch ha il compito di interrogare il contenuto di più portali di vendita (tra cui il sito web della struttura) ed aggregare i risultati in un’unica lista, dove vengono mostrate disponibilità e tariffe delle camere; di conseguenza accade che un hotel si trovi in competizione a livello tariffario per una stessa camera messa in vendita su portali diversi. 

I metamotori come Trivago e Tripadvisor si differenziano dai canali OTA perché il loro guadagno avviene tramite click o visite ricevute, mentre portali OTA come Booking o Expedia hanno delle commissioni sulle prenotazioni.

La presenza nei metasearch offre il vantaggio di mettere in vetrina la propria struttura per aumentarne la visibilità, diversificando così le strategie di vendita. 

Metasearch tra trend del momento ed opportunità

Negli ultimi anni l’ascesa dei metasearch ha influenzato il modo con cui gli utenti prenotano i propri soggiorni; infatti i metasearch offrono in un’unica piattaforma non solo descrizioni della struttura, recensioni, offerte in tempo reale e disponibilità degli alloggi, ma consigliano anche qual è il prezzo più basso

Edoardo ritiene che i metasearch possano essere uno strumento utile per aiutare gli hotel a effettuare prenotazioni dirette più convenienti, tuttavia per ottenere dei riscontri occorre disporre di una strategia di offerta adeguata e di investimenti a lungo termine, che non sempre sono sostenibili e realmente vantaggiosi per le piccole strutture.

Per ottimizzare la vendita è importante dotarsi di strumenti software come il channel manager ed il booking engine
Il channel manager perché permette di gestire agevolmente ed inviare tariffe, prezzi e disponibilità ai diversi portali OTA, il booking engine perché consente di mostrare nel metamotore anche le tariffe che si applicano nel sito della propria struttura.

Attenzione al booking engine

Se si decide di investire nei metasearch è importante utilizzare un booking engine che sia performante, di semplice utilizzo per il potenziale ospite e che offra un sistema di statistiche che permetta di monitorare il traffico e tracciare le eventuali conversioni, così da avere un completo monitoraggio sui diversi processi.


E voi? Utilizzate i metamotori per vendere le vostre camere? Credete che siano convenienti? 

Fatecelo sapere scrivendoci il vostro punto di vista all’indirizzo email podcast@slope.it o sulla nostra Pagina Facebook.

Con il software gestionale Slope hai sempre sotto controllo ogni aspetto del tuo hotel.

Articoli consigliati