Come capire cosa è andato storto in alta stagione | Podcast Ep.22

Come capire cosa è andato storto in alta stagione

Come si può capire se qualcosa è andato storto in alta stagione? Come si possono migliorare e semplificare alcuni processi? 

Nella ventiduesima puntata del podcast Ospitalità 4.0 cercheremo di capire quali possono essere gli spunti di riflessione per lavorare meglio in alta stagione, fornendo degli esempi pratici su come porre rimedio ai problemi riscontrati. 

Mancanza di comunicazione tra reception ed altri dipartimenti

Cliente: Buongiorno sono Mario Rossi, la mia stanza è pronta? 
Receptionist: Un attimo che chiamo e chiedo. 

Questa scena si verifica nel caso in cui il cliente si presenta per il check-in nell’orario indicato e la camera non è pronta. 

Lo scomodo scambio di telefonate tra receptionist ed addetta alle camere può essere semplificato attraverso l’utilizzo di uno strumento software che permetta di migliorare l’organizzazione interna dell’albergo, instaurando un efficace sistema di comunicazione tra chi sta in reception e chi si occupa della pulizia delle camere. 

Discorso simile può essere applicato nel caso in cui al momento del check-out, chi sta al front desk riscontri difficoltà a chiudere il conto perché mancano gli addebiti del bar o del ristorante. 

C’è da sottolineare che la comunicazione tra i dipartimenti è importante, e non sempre è un software a risolvere la questione.

Preventivi che non convertono

I nostri amici receptionist si trovano a dover formulare ed inviare preventivi in certi periodi dell’anno anche decine di volte al giorno, tenendo in considerazione tanti fattori ed esigenze sempre diverse espresse dal cliente.

Spesso capita però che venga tralasciato il fattore estetico, vengono inviati preventivi scritti in Arial 12 misto a Calibri 13 dal colore rosso scuro, in cui talvolta è sbagliato pure l’importo del soggiorno.Inviare preventivi dall’aspetto più curato e accattivante non è solo una questione di estetica, ma anche e soprattutto una questione di revenue!!!

Non rivendere una camera sotto data dopo una cancellazione

Può capitare di ricevere una cancellazione di una prenotazione sotto data e di ritrovarsi così con una camera vuota in alta stagione. 

Non discutiamo nemmeno dell’eventualità di non aver impostato una tariffa non rimborsabile perché sarebbe follia, ma discutiamo sull’eventualità di utilizzare uno strumento software come il channel manager che possa rimettere istantaneamente in vendita la camera nei portali online, così da poter guadagnare due volte sulla stessa camera. 


Il vostro team ha lavorato bene in alta stagione? Avete riscontrato problemi oppure è filato tutti liscio? 

Fatecelo sapere scrivendoci il vostro punto di vista all’indirizzo email podcast@slope.it o sulla nostra Pagina Facebook.

Con il software gestionale Slope hai sempre sotto controllo ogni aspetto del tuo hotel.

Articoli consigliati