L’importanza del follow up nel settore alberghiero | Podcast Ep.75

L'importanza del follow up nel settore alberghiero

Il follow up per un hotel è un’arma sottovalutata quanto decisiva per aumentare l’accettazione dei preventivi inviati.

Nella settantacinquesima puntata del Podcast Ospitalità 4.0 Marco ed Edoardo parleranno di quanto sia importante fare un follow up e di come pianificare una corretta strategia con l’ausilio di un software gestionale.

Che cos’è un follow up 

Chi si occupa di vendite è quotidianamente circondato dal termine follow up che letteralmente significa “proseguire” o “dare seguito”. 

Con il follow up si va a dare seguito ad una richiesta di una persona che dopo il primo contatto non ha più risposto. 

Il follow up è questione di tenacia e perseveranza, ed è sbagliato pensare che questa tecnica di vendita non possa essere applicata al settore degli hotel. 

Erroneamente si pensa che il follow-up possa essere invasivo, ma in realtà al fine di aumentare le vendite occorre mettere in atto delle strategie che includano email e telefonate.

Il follow up in ambito alberghiero

Il follow up in ambito alberghiero è un richiamo di un’azione condotta in precedenza, quindi nel caso di un hotel si va a ricontattare il potenziale cliente dopo il preventivo inviato.

Questa pratica è particolarmente importante perché aiuta a tenere “agganciato” il cliente fino a quando è possibile (nei limiti del GDPR ovviamente).

Per fare revenue bisogna saper vendere e questo passa anche dalla bravura del receptionist di effettuare un semplice, ma decisivo follow-up. 

In una strategia di vendita non è contemplabile lasciare qualcosa al caso, occorre prestare attenzione ad ogni minimo dettaglio ed essere quanto più preparati in ogni fase, specialmente in quella del follow-up che può rivelarsi un vero e proprio trampolino di vendita.

Inviare un’e-mail di follow-up dopo la richiesta di un preventivo a cui il cliente non ha risposto, aumenta le probabilità di concludere la prenotazione ed aiutano a “tenere caldo” il contatto. 

Inoltre il follow up aiuta a intelaiare un rapporto con l’ospite e a dimostrare che c’è un reale interesse a seguirlo fin da prima del suo soggiorno. 

Automatizzare i follow-up dopo l’invio di un preventivo

Alcuni software come Slope permettono di impostare dei follow up automatici che semplificano il lavoro dell’albergatore. 

Infatti dopo aver inviato un preventivo, possono essere programmate delle email di follow-up automatiche che terranno caldo l’interesse del cliente. 

I reminder sono configurabili e personalizzabili e sembrano inviati direttamente dall’albergatore.

Esempio di un'email di follow up automatica inviata dal gestionale Slope
Esempio di un’email di follow up automatica inviata dal gestionale Slope

E voi amici albergatori quanti follow-up avete inviato nell’ultimo periodo?

Se la risposta è pochi vuol dire che è arrivato il momento di cambiare le proprie abitudini!

Fateci sapere il vostro parere inviandoci un messaggio nella Pagina Facebook

Con il software gestionale Slope hai sempre sotto controllo ogni aspetto del tuo hotel.

Articoli consigliati