Extranet dei canali OTA e Channel Manager | Podcast Ep.54

extranet dei canali OTA e Channel Manager

Gli albergatori odiano dover gestire e accedere ad ogni extranet di ogni portale su cui vendono le proprie camere. La situazione diventa sempre più complessa e insostenibile con l’accrescere del numero di canali di distribuzione che utilizzano. 

Come si può semplificare quindi la gestione dell’extranet dei canali OTA? È possibile “dimenticare” e quindi smettere di accedere ad ogni singolo portare per gestire prezzi, tariffe, disponibilità e scaricare prenotazioni?

Cosa significa extranet di un canale OTA?

Le extranet sono il pannello di controllo che ogni canale OTA mette a disposizione dei propri partner albergatori per gestire la vendita di alloggi all’interno del portale. 

All’interno dell’extranet è possibile svolgere diversi operazioni tra cui: 

  • modificare la descrizione dell’hotel e delle camere; 
  • aggiungere ed aggiornare le foto della struttura; 
  • inserire tariffe, prezzi e disponibilità;
  • gestire le prenotazioni;
  • controllare e rispondere alle recensioni;
  • rispondere ai messaggi dei clienti.

Come semplificare la gestione dei vari portali e “dimenticarsi” di accedere alle extranet attraverso l’utilizzo di un channel manager

Più si aumenta il numero dei canali OTA in cui un hotel vende le proprie camere, più ci saranno pannelli extranet da gestire, più sarà il rischio di incappare in errori tra cui overbooking, comunicazione errata di prezzi, aperture o chiusure non desiderate. 

Inoltre un tale dispiegamento di energie richiederebbe una figura addetta solamente a quell’aspetto. 

Basti immaginare di vendere le proprie camere su 5 canali OTA e di dover aggiornare manualmente attraverso l’extranet di ognuna: 

  • tariffe
  • disponibilità
  • prezzi

É quindi evidente come uno strumento come il channel manager possa semplificare incredibilmente la gestione e ridurre quasi a zero le operazioni manuali.

Lo strumento Channel Manager permette di gestire i canali OTA

Channel Manager con connessione xml a 2 vie

Quando si sceglie un channel manager è importante che questo garantisca la connessione xml a 2 vie con i portali desiderati.

Un collegamento a 2 vie significa che il channel manager è in grado di inviare informazioni al portale (come ad esempio prezzi, disponibilità e restrizioni) e allo stesso tempo scaricare nel gestionale le prenotazioni una volta ricevute. 

Un collegamento a 2 vie prevede che venga effettuato un “mapping” ossia venga definito un paradigma di connessione tra gli alloggi che abbiamo a disposizione nel nostro PMS e gli alloggi presenti nel portale OTA, stessa cosa va fatta per le tariffe.

Come avviene il collegamento tra il Channel Manager di Slope e l’extranet di un canale OTA

Come spiega Riccardo, la connessione iniziale tra il channel manager di Slope ed il canale OTA avviene con l’aiuto di un tecnico Slope che si occuperà della configurazione e del mapping, cioè dell’associazione tra le camere e le tariffe tra il portale e Slope.

Questa non è un’operazione complessa ma diciamo che è un po’ “delicata” poiché un errore di sincronizzazione può causare degli effetti indesiderati come la messa in vendita di un alloggio sbagliato oppure ad un prezzo diverso da quello voluto.

Per questa ragione è una buona prassi farsi aiutare in questa fase di configurazione iniziale da un tecnico qualificato che sia in grado di evitarvi spiacevoli inconvenienti ed errori.


E voi amici albergatori come gestite l’extranet? 

Fateci sapere cosa ne pensate scrivendoci a podcast@slope.it oppure inviandoci un messaggio nella nostra Pagina Facebook.

Con il software gestionale Slope hai sempre sotto controllo ogni aspetto del tuo hotel.

Articoli consigliati