Perché essere agili | Podcast Ep.85

Perchè essere agili

Il concetto di agilità è un principio che va di pari passo con quello di evoluzione.

In questa ottantacinquesima puntata del podcast Marco riepilogherà quanto detto nel suo intervento al seminario organizzato da Adava (Associazione degli imprenditori e delle imprese turistiche della Valle d’Aosta) relativamente al tema Covid e Tecnologia – quali sono le innovazioni che dureranno anche dopo la pandemia

Nel seminario si è parlato nello specifico di un concetto, quello di essere agili, che nasce nel settore tech dalle aziende di sviluppo software per indicare l’agilità con cui si sviluppa e cresce una piattaforma.

Nel seminario Marco ha trasposto il concetto di agilità all’interno del mondo dell’ospitalità, con il fine di chiedersi “perché anche un hotel deve essere agile?”.

In questo contesto di continuo mutamento, l’agilità è la qualità più importante per garantire la “sopravvivenza” e la libertà di attuare specifiche iterazioni per cambiare gli obiettivi e le azioni intraprese. 

I cambiamenti innescati dalla serie di lockdown nazionali e dalle nuovi stringenti regole di convivenza sociale hanno inevitabilmente richiesto una serie di cambiamenti inerenti al modo di lavorare, dal modo di gestire il proprio team al modo di accedere ai dati.

La pandemia in questo ambito ha avuto un ruolo da catalizzatore, velocizzando il processo di cambiamento e integrazione di nuovi processi digitali nell’ambito lavorativo e burocratico come lo smart working e le nuove modalità di vendita. 

Chiaramente di fronte ad una situazione di una elevata gravità, come nel caso del Covid, non si può essere mai pronti, tuttavia l’essere agili aiuta notevolmente ad “attutire il colpo” cercando di trovare soluzioni che permettono di fronteggiare la situazione. 

Va da sé che se la struttura ricettiva è agile lo sarà di conseguenza anche il cliente, traendone beneficio. 

Quali sono gli strumenti che permettono ad un albergatore di essere agile?

Il primo strumento del quale si è riscontrato un aumento considerevole rispetto all’anno passato è quello del check-in online

Quest’ultimo seppur già era una prassi ben consolidata nel settore aereo, è un’abitudine ancora ben poco diffusa nel settore alberghiero.

Sono sempre più i soggetti che comunicano i propri dati personali alle strutture ricettive prima del loro arrivo. 

Questa procedura aiuta notevolmente l’albergatore sotto più aspetti:

  • permette di ottenere maggiori informazioni sull’ospite;
  • permette di risparmiare tempo all’arrivo dell’ospite in struttura con la possibilità di curare maggiormente l’aspetto dell’ospitalità.

La firma e lo stoccaggio dell’informativa privacy è il secondo strumento preso in analisi durante l’intervento. 

Questo perché riuscire ad ottenere l’autorizzazione da parte del cliente della normativa sulla privacy e del consenso o meno del contatto a fini di marketing in modo rapido e sicuro tramite tablet e/o smartphone, assieme inoltre al salvataggio ed il recupero delle informative nella scheda cliente, evita di commettere errori di compilazioni e inutili cumuli di carta

Il terzo strumento, fondamentale per clienti stranieri e clienti business, è il lettore di documenti di identità elettronico.

Questo può avvenire tramite un’app dedicata in grado di leggere il documento elettronico (come tutti i passaporti biometrici) ed inserire in automatico i dati all’interno del sistema nella scheda cliente, velocizzando le operazioni di registrazione ospiti, evitando errori di trascrizione ma soprattutto evitando fare la fotocopia dei documenti di identità dei clienti. 

Agilità, produttività e qualità sono tutti valori ottenibili anche da un controllo attivo e dinamico del proprio sito internet. 

Essere agili vuol dire anche riuscire ad avere un accesso completo al proprio sito web con la possibilità di inserire contenuti sulla sicurezza e sulle procedure di sanificazione attuate nella propria struttura.

Come può l’agilità migliorare l’esperienza dell’ospite?

Un esempio molto ricorrente per rispondere a questa domanda sono le mail automatiche inviate al cliente pre e post soggiorno, in quanto sono un semplice automatismo che lato cliente fidelizzano e migliorano l’esperienza pre soggiorno mentre lato albergatore riducono il lavoro e permettono di essere più agili, lasciando più tempo al check-in per curare al meglio l’accoglienza. 

C’è un legame tra cloud e agilità?

In questo periodo il legame tra cloud e agilità sta diventando chiaramente indissolubile. 

Questo perché, prendendo in esempio il periodo di lockdown nazionale, molti albergatori si sono dovuti trovare a gestire le informazioni e le risorse della propria attività da casa e dunque da remoto. La stessa cosa vale anche per i vari collaboratori e la loro interazione che senza l’utilizzo di servizi digitali sarebbe venuta a mancare. 

L’accesso da ogni luogo e dispositivo ai dati è la punta di diamante del cloud: le mie informazioni sono salvate in internet (perché di fatti il cloud è internet) e in maniera automatica con una semplice connessione sono in grado di accedervi ovunque io sia. 

Tuttavia la nostra intenzione è ricondurci al vero valore del cloud che è quello dell’agilità.

Un’azienda software che lavora su un software cloud web-based come Slope ha una serie di vantaggi in ambito di sviluppo software notevoli permettendo ai sviluppatori stessi di rilasciare una mole di aggiornamenti e correzioni all’interno dell’anno che non devo essere installati manualmente dall’utente ma avvengono in maniera trasparente agli occhi dell’albergatore. 

Parliamo dunque di un software “vivo” che si evolve senza creare scompiglio cambiando le carte in tavola in maniera inaspettata e drastica.

L’azienda che sviluppa il vostro software gestionale infatti ha l’obiettivo primario di andare incontro alle nuove compliance (obblighi normativi, GDPR, corrispettivi telematici..) implementando nuove funzioni e strumenti in modo tale che tutti gli utilizzatori del software possano usufruirne. 

Un software obsoleto non è quindi in grado di adattarsi agilmente alle esigenze della società e del settore turistico, facendo molta fatica a rimanere al passo della concorrenza.

É chiaro come il cloud stia ridefinendo gli asset aziendali, disegnando un nuovo processo di digitalizzazione nella nostra società.

Con il software gestionale Slope hai sempre sotto controllo ogni aspetto del tuo hotel.

Articoli consigliati